domenica 3 febbraio 2013

Una risposta alle drammatiche parole di Angelo Bagnasco sul Same Sex Marriage in Francia

Feriscono le parole del Cardinal Bagnasco che si sente “sull’orlo del baratro” per un diritto realizzato. Mi rivolgo direttamente a lei, Cardinale, facendo appello alla sua sensibilità cristiana. Le sembra giusto, le sembra opportuno paragonare il riconoscimento di un diritto – che è liberissimo, se ritiene, di non condividere – al trovarsi sull’orlo del baratro? Sul baratro si è in questa cronica mancanza di lavoro, sul baratro si è quando la finanza senza regole divora le democrazie. Cardinale, lei sa come dosare le parole e insegna che ciascuna di esse ha un peso specifico. L’espressione “trovarsi sull’orlo del baratro” la usi non su un diritto che per molti significa felicità senza ledere la libertà e i diritti altrui. La usi per situazioni drammatiche che meriterebbero interesse ed empatia.

ROBERTO SAVIANO